La Finanza come Crono


strette regole per la Finanza sono assolutamente imprescindibili, per un futuro possibile.

Qualunque investimento economico, qualsiasi risultato ottenuto -siano essi aziendali o a livello Paese- possono essere annullati da una speculazione finanziaria ben coordinata.

La pura finanza è speculazione; non crea prodotti, non crea coesione sociale, non crea benessere diffuso; in breve è impostata sul concetto “I want to win, you have to lose”; per questa ragione non è sano considerare la finanza come una sorta di industria a se stante.

E’ pero’ uno potente strumento che puo’ essere necessario all’impresa: assolutamente non deve essere permesso il contrario.

Ne tantomeno deve essere più possibile che il mondo politico sia asservito e/o ricattato dalla finanza.

In quanto strumento -e potente- va’ quindi strettamente regolamentato e messo nuovamente al servizio di chi produce.

Inutile quindi cercare strategie o cercare meccanismi per la ripresa, se alla Finanza non viene tolta la guida del Paese che attualmente -piaccia o meno- gli e’ stata concessa.
– la finanza deve essere uno strumento disponibile per l’imprenditoria, a partire dai singoli -artigiani, commercianti, professionisti, artisti- fino alla grande industria;
– e’ enormemente diseducativo pensare di potersi arricchire, senza contribuire in qualche modo alla crescita sociale; in prospettiva quindi, qualunque transazione finanziaria, per essere permessa, dovrebbe essere necessaria allo scopo di creare prodotti e/o servizi;
– la pure speculazione finanziaria dovrebbe essere eliminata ed il “gioco” di borsa ridotto ai minimi termini;

Questo potrebbe essere possibile tassando i margini delle operazioni puramente speculative; solo per chiarire l’idea ed un pò per provocare, direi di applicare una trattenuta alla fonte di questo valore:
– 95% sulle transazioni finanziarie automatizzate che chiudano un ciclo (call o put) entro i 30”;
– 90% sulle transazioni entro la giornata;
– 75% sulle transazioni entro il mese;
– 50% sulle transazioni entro il semestre;
– 25% sulle transazioni entro l’anno;

Per incentivare invece la disponibilità di credito, sana e non speculativa:
– 12% sulle transazioni entro i 5 anni;
– 5% per le transazioni di più lungo periodo;
– una tassazione forfettaria (20%) indipendentemente dal tempo, per gli i vestimenti in startUp (investimenti fatti prima della presentazione in borsa)

Se questo meccanismo appare troppo complesso ci si può accontentare di un Financial Transaction Tax dello 0.05%, su ogni singola transazione.
– l’obiettivo e’ quello di insegnare che il crescere e l’arricchirsi sono principi validi ed accettati dalla società, purché si sia capaci di farlo creando beni -prodotti e/o servizi- di successo;
– l’obiettivo deve essere quello di riuscire a valutare una persona, una azienda o un paese, basandosi solo sulle capacita’ produttive reali e sulla capacita’ di creare ricchezza per se e di riflesso per la comunità.

Probabilmente rileggere il pensiero di Adriano Olivetti, anche se nato negli anni ’50, non ci farebbe male.

Il grande problema sulla finanza, è che le regole devono essere condivise tra i mercati finanziari del mondo; magari non di tutto il mondo, ma se almeno Europa e Stati Uniti conocrderanno le nuove regole, il resto del mondo potrà seguirle.

Questo sicuramente costerà lacrime e sangue, ma per un periodo limitato.

L’alternativa è quella di essere divorati dalla Finanza stessa. Certo sul lungo periodo anche chi vive di finanza, finirà mangiato a sua volta ma -ammesso che questo ci dispiaccia- quando ciò accadrà, intorno ci saranno solo le macerie del resto del mondo.

Annunci
  1. Monti, il posto fisso e l’approccio al Lavoro | a little bit of

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: